Considero valore…

gennaio 22, 2010 / by / Category : Il Senso del Viaggio

Si, viaggiare

Pubblicato su il reporter -Valori 2

Navigando in internet mi sono imbattuta nel blog Camminarelento de La Boscaglia, un’associazione di turismo responsabile. Vi era riportata la poesia di Erri de Luca “Valore” citata nel mio post della settimana scorsa. Seguivano i commenti inviati da molti lettori che raccontavano il significato che per loro ha la parola valore. Provo a continuare la loro bellissima riflessione a più voci, riferendomi  soprattutto a quei valori che ho incontrato o riscoperto viaggiando. E’ solo uno spunto perché ognuno possa proseguire per conto proprio, magari inviando un suo commento e condividendo i propri valori con noi tutti. A qualcuno potrà sembrare un inventario sdolcinato di cose buone, ma il cinismo non è nell’elenco di ciò che considero un valore.
Considero valore viaggiare, ma soprattutto disporre della libertà di poterlo fare…

Considero valore un saluto e un abbraccio alla partenza e al ritorno da un viaggio.
Considero valore l’accoglienza, quella che non chiede nulla in cambio.
Considero valore la condivisione e la generosità.
Considero valore la solidarietà.
Considero valore la gentilezza e ringraziare, sempre.
Considero valore l’attenzione per gli altri.
Considero valore l’amicizia, anche quella effimera che dura il tempo di un viaggio.
Considero valore l’amore, in tutte le sue possibili declinazioni.
Considero valore godere anche dell’attesa, non solo della realizzazione dei propri desideri.
Considero valore farsi bastare almeno in viaggio l’indispensabile.
Considero valore accettare gli imprevisti e pensare che possono trasformarsi in opportunità.
Considero valore perdere ogni tanto la strada, cambiare rotta, errare.
Considero valore saper rallentare.
Considero valore perdersi a guardare le nuvole in cielo o il mare increspato o la superficie dorata delle dune.
Considero valore avere tempo.
Considero valore farmi accompagnare in viaggio dai libri di scrittori e di altri viaggiatori.
Considero valore fermarsi a parlare.
Considero valore saper ascoltare.
Considero valore il silenzio.
Considero valore l’umiltà.
Considero valore sapersi commuovere ed emozionare, piangere e ridere.
Considero valore saper godere della bellezza della natura e delle opere dell’uomo.
Considero valore i riti giornalieri, la normalità della vita.
Considero valore amare le cose semplici, il sole sulla pelle, l’odore di terra bagnata o di erba tagliata, uno sguardo, un sorriso, dei bambini che giocano insieme.
Considero valore la ricchezza della diversità.
Considero valore i valori, sostantivo plurale, e il rispetto per quelli diversi dai miei.
Considero valore l’essere umano e ogni essere animato e inanimato.
Considero valore…

Per continuare a leggere: “Il Piccolo Principe” di A. De Saint Exupéry, una bellissima favola capace di trasmettere valori profondi.

A.M.

14 Comments

  • Alida scrive:

    Considero valore la sconfitta, la perdita, la mancanza, l’assenza…perché è grazie a loro che ho incontrata me stessa.
    Considero valore il canto, la musica, le lettere, i messaggi e la comunicazione perché è grazie a loro che ho salutato la solitudine.

  • Roberto scrive:

    Quello che scrivi e il modo con cui riesci a “trasmettere” sono per me come un “bastone” che mi aiuta a camminare lungo il sentiero della mia vita, riflette i miei pensieri e risveglia i miei “valori” appunto. Grazie per questi “piccoli” “grandi” aiuti….

  • Annamaria scrive:

    Anna, non potevo leggere parole più belle… “Il Piccolo Principe” è, in realtà, il mio libro preferito, mi ha aiutato a crescere e a trovare delle risposte ogni volta diverse ed ogni volta “giuste”. Sicuramente questa poesia, che non conoscevo, diventerà, da oggi in poi, mia “compagna di viaggio”. Grazie

  • Maurizio scrive:

    Considero valore il sorriso di chi mi sta di fronte

  • Luisa scrive:

    ciao Anna tutto bene??? Grazie …di V come valori…

  • Giorgio scrive:

    una poesia, una riflessione, un abbraccio.
    giorgio

    Passeggiata al Redentore
    di almina madau

    Ho raccolto piccoli fiori,
    tenedoli impressi tra ciglia e cuore,
    immagini vere
    di natura umile e fiera
    e amicizia orgogliosa e sincera.

    E mentre il monte
    che dalla terra nasce,
    e sale,
    a cercare calore
    allungando la pietra si protende al sole,
    ho lasciato vagare lo sguardo
    affamato di umana passione,
    dalle alture alle valli
    per sentire,
    nel silenzio dolce e frizzante del cielo,
    la memoria smarrita di passati valori
    e sentire le voci, le sconfitte,
    le speranze e gli umori,
    di uomini antichi
    vestiti di pelli e superstizioni.

    Ho raccolto piccole foglie,
    posate su un tappeto di sassi
    che accompagnano i passi
    verso un grande mistero,
    di bronzo quasi nero,
    che consola e rinforza
    che carezza e conforta,
    abbracciando paziente,
    il monte allungato e silente,
    la gente
    passato e presente.

    Ho raccolto emozioni,
    nella semplice terra,
    sempre uguale
    sempre quella,
    dolorosamente bella.

  • Sabrina scrive:

    condivido appieno la tua riflessione: il mondo ormai pervaso dal qualunquismo e dalla negazione dei valori + puri, è bello leggere le tue parole

  • italo scrive:

    Considero valore Anna Maspero.

  • fabio scrive:

    Cara Anna,
    considero valore il fermarsi per guardarsi dentro, il non mettere da parte, il fronteggiare le paure più grandi senza scappare, il crescere, il profumo di pane e brioches calde la domenica mattina, la famiglia come radice fondamentale per riuscire a volare.
    Considero valore la consapevolezza delle gioie, dei limiti, dei dolori, dei talenti.
    Ti abbraccio

  • Roberto scrive:

    Grazie davvero Anna per avermi emozionato con queste bellissime perle sui valori !!! Ciao

  • Carmen scrive:

    sììììììììììììììììììììììììì , ma i politici della terra. grandi e piccoli, quali valori x un mondo più umano e più giusto?….

  • caterina scrive:

    Grazie Anna. Avendo letto la rivoluzione dentro di noi Tiziano Terzani, autrice Gloria Germani mi trovo agevolata nel riflettere su quanto tu proponi.
    Per quanto mi riguarda il vero valore – da amare e proteggere – è la vita, in tutte le sue infinite manifestazioni

  • A.M. scrive:

    Grazie a tutti voi perché siete voi che date valore a ciò che scrivo. Grazie per esservi fermati a guardarvi dentro… E un grazie speciale per te Italo, giro la tua frase troppo bella a uno scrittore davvero grande, quello che mi ha fatto riflettere sulla semplice parola “Valore”. Grazie Erri.
    Anna

  • Silvano scrive:

    ciao anna, non sono un letterato se così si può dire, ma quel tuo post sui VALORI mi ha intrigato, e ripensando a chi nella mia vita mi abbia indicato veri valori da seguire ed aiutato a perseguire, a parte la mia semplice mamma che ora non c’è più qui, trovo che i 10 ROTOLI di MANDINO siano così ricchi di valori e completi per vivere una buona esistenza.
    LEGGERE è un VALORE. LEGGERE e CAPIRE è un VALORE. LEGGERE e CAPIRE e RICORDARE è un VALORE. LEGGERE E CAPIRE E RICORDARE e APPLICARE credo sia il massimo dei VALORI.
    ciao, Silvano

Qui sotto puoi inserire il tuo commento.

Facebook IconYouTube IconTwitter IconGoogle +Google +Google +Google +Google +Google +Google +