Le mie Letture

Il Libro delle Città

Scritto da il 01/12/2006

Un viaggio attraverso le più belle città del mondo, EDT 2006, €.49.00

Le dimensioni, la carta patinata e anche il prezzo, potrebbero far sembrare questo libro una di quelle strenne da regalare a Natale e da mettere in vista sul tavolino del salotto o, al massimo,una sorta di atlante da consultare.

E invece è un vero libro di viaggio. Prima di tutto per come nasce, da un sondaggio on line fra autori e viaggiatori per indicare le loro città preferite. Poi per lo stile di scrittura, decisamente diverso da quello compilatorio di un atlante. Gli autori vanno alla ricerca del cuore e dell’anima di ogni città, la presentano come una persona, con indirizzo e data di nascita, soprannome e luoghi comuni, qualità e difetti. Perché anche le città, spesso definite disumane, hanno un’anima, spesso più di una, e delle memorie. Come scrive Kofi Annan, “Nella loro accezione migliore le città sono i motori della crescita e le incubatrici della civiltà. Sono un crocevia di idee, luoghi di grandi fermenti culturali e innovazione… ma possono essere anche luoghi di sfruttamento, malattie, crimini, disoccupazione ed estrema povertà…” . Per la prima volta nella storia dell’umanità ci sono oggi più residenti in città che in campagna e ogni anno, secondo stime ONU, la popolazione urbana aumenta di 60 milioni di persone, tre volte tanto quella rurale. Una realtà ambigua ma vitale quella urbana, con cui è necessario confrontarsi perché ci si vive dentro e perché è la direzione verso cui la storia si muove. E anche perché non esiste solo il turismo fatto di grandi spazi, di parchi e deserti, ma anche un turismo urbano sempre più diffuso grazie a collegamenti più rapidi e meno costosi. Le città viste non solo come luoghi da cui evadere, ma anche come polo di attrazione. Sfogliando questo grande libro delle città – una ‘fotografia’ di duecento città – accanto alle destinazioni più classiche, si scopriranno città minori ma non meno belle, o altre cui mai avremmo pensato di prestare attenzione. Tuttiluoghi dove più che altrove la vita si coniuga nella sua grande varietà, luoghi dove è bello vagare senza cartina, spostandosi a piedi e ritrovando il gusto di perdersi.

A.M.

TAGS
RELATED POSTS

LASCIA UN COMMENTO

ANNA MASPERO
Como, IT

Ho insegnato inglese, piantato alberi, letto molto e molto viaggiato. Non ho mai smesso di cercare e di pormi domande e sono certa che molte risposte stiano nel viaggio e nei libri. Ho scritto due libri sul viaggio: “A come Avventura, Saggi sull’arte del viaggiare” e “Il Mondo nelle Mani, Divagazioni sul viaggiare”, sono autrice della guida Bolivia e della guida Colombia, tutti editi da Polaris. Collaboro con diverse riviste fra cui LatitudesLife ed Erodoto108. Quando non sono in giro per il mondo, mi trovate nella mia fattoria in Brianza e naturalmente sempre sul mio blog.


Collaborazioni

I MIEI LIBRI