Guardate questo video (dovete scaricarlo, impiega un paio di minuti) girato da alcuni viaggiatori. Magico vero? Anche secondo le Rough Guides uno dei posti più belli in cui andare in aprile è proprio la Bolivia: il salar è di norma ancora parzialmente allagato, il paesaggio è di assoluta magia, uno specchio di 12.000 kmq che riflette il cielo terso dell’altopiano.

E io posso solo confermare: guardate queste foto che ho scattato quando ho avuto la fortuna di trovare un sottile velo d’acqua che copriva la superficie del salar “… il salar si ricopre di uno strato d’acqua profondo fino a 80 centimetri, che rende impraticabili alcune zone, ma che lo trasforma in un gigantesco specchio riflettente il paesaggio circostante con incredibili effetti ottici e geometrie surreali: tutto raddoppia, le montagne come miraggi evanescenti sembrano galleggiare nel cielo e viaggiando in fuoristrada si ha la sensazione di correre verso il nulla fra le nubi sospesi nell’aria. Al termine delle piogge, sotto l’effetto combinato del sole e del vento, l’acqua evapora rapidamente al ritmo di circa sei millimetri al giorno...” (Dalla mia guida Bolivia pubblicata dalla casa Editrice Polaris).

Salar-allagato-(1) Salar-Allagato Salar-allagato-(1) Salar-allagato-(7) Salar-allagato-(3)

Salar-allagato-(4) Salar-allagato-(6) Salar-allagato-(5)

P.S.: Per chi volesse partire e non sa dove andare per il ponte di Pasqua, ci sono ancora gli ultimi due posti (per una coppia) per il viaggio Bolivia Magica in partenza il 17 aprile che accompagno. Se interessati contattatemi a breve!

 

Anna

 

2 Comments

Qui sotto puoi inserire il tuo commento.

Facebook IconYouTube IconTwitter IconGoogle +Google +Google +Google +Google +Google +Google +