Roma_feb2014Benritrovati amici lettori e viaggiatori,

una riflessione sulla brevità della vita (dei libri intendo). La vita media di un libro, anche se di successo, non oltrepassa i tre mesi. Quindi il mio libro Il Mondo nelle Mani, uscito a dicembre, secondo le statistiche è ormai carta da macero. O da rottamare come è di moda dire ora. E invece siamo alla prima ristampa! Ringrazio chi l’ha comperato, ringrazio chi l’ha anche letto e ringrazio soprattutto chi, dopo averlo letto, mi ha scritto. Già in parecchi l’avete fatto (qui alcuni dei vostri commenti) e vi assicuro che il  giudizio dei lettori è prezioso e di norma più autentico di quello di un critico di professione (ma grazie anche a loro!).

Dunque, dicevo: nonostante le statistiche, il mio libro cammina, lentamente, ma cammina con me. Finita la fatica della scrittura, ora c’è il momento della condivisione perché confido che, se un libro si vede, poi, se è un buon libro, si vende anche. Camminiamo insieme dunque. E le prossime tappe saranno in Veneto a Verona, Padova, Bassano e Treviso (dove però parlerò di Bolivia e Cile). Poi, dopo un “salto” (vero) in Bolivia, riprenderò con Torino, Prato, Firenze, Pisa, quindi Verbania e… Trovate sempre i miei spostamenti aggiornati sul mio blog sotto INCONTRI.

Vi aspetto sulle pagine del libro o ai prossimi incontri… Sono davvero felice di ritrovarvi in giro per l’Italia e ringrazio per l’ospitalità la rete di librerie coraggiose che, nonostante il mercato dei libri abbia registrato un calo del 30% in un anno, continuano a promuovere non solo i bestseller.

A tutti voi un arrivederci, Anna

 

4 Comments

Qui sotto puoi inserire il tuo commento.

Facebook IconYouTube IconTwitter IconGoogle +Google +Google +Google +Google +Google +Google +