E’ terminata da qualche minuto la trasmissione OVERLAND16 con la seconda puntata dedicata al Perù. Come nella prima andata in onda la scorsa settimana ritrovo, per un errore della produzione, il mio nome nei titoli di coda in qualità di consulente storico geografico. Non sarebbe un problema se, pur non avendo partecipato alla parte peruviana del viaggio, fossi stata consultata  per l’aspetto storico geografico appunto. Se per la Bolivia, oltre a essere parte del team, ho fornito i testi, poi liberamente rivisitati dalla regia, per il Perù non ho minimamente partecipato alla produzione. Mi vedo costretta per tutelare la mia figura professionale di autore di guide e di accompagnatore turistico, a ribadire la mia estraneità a fronte di alcune affermazioni che non condivido nella scorsa puntata (Uros, Puya Raymondi, ecc.) e all’ipotesi di un’attribuzione di Machu Picchu a culture pre-inca espressa in questa seconda puntata.

Essendo in procinto di prendere un aereo per il Ladakh, per ora posso solo limitarmi a pubblicare questo post senza nessuno spirito polemico, ma solo per chiarezza e a tutela personale, sperando sia possibile togliere il mio nome  dai titoli di coda delle 4 puntate peruviane come da me già richiesto ai responsabili.

Anna

Inserisci un commento

Qui sotto puoi inserire il tuo commento.

Facebook IconYouTube IconTwitter IconGoogle +Google +Google +Google +Google +Google +Google +