Un luogo del cuore

ottobre 24, 2010 / by / Category : Casa, amici e universi

Nella cascina de Il  Grillo, Paolo ancora giovanissimo ha vissuto e lavorato per anni nei campi e con i cavalli. Poi forse vent’anni fa è partito e di lui avevo perso le tracce. Sapevo che aveva vissuto a lungo in Australia, poi a Santa Lucia nei Caraibi  e poi in Sudamerica. Per caso ci siamo ritrovati su Facebook. Paolo non ha dimenticato questi campi e questi boschi che l’hanno visto crescere. Mi scrive:  “Carissima Anna, sì, sono il Paolo del Grillo, vivo in Venezuela da 12 anni mi sono sposato e ho “fundado” una granja e lavoriamo nello sviluppo di agricoltura bio, sono davvero rimasto colpito dal fatto che vogliono fare un obbrobrio di strada che passa sui campi che hanno visto crescere le mie speranze e condiviso alcuni dei momenti piu belli e importanti della mia vita. Solidarizzo pienamente con qualsiasi iniziativa in favore di un alt alle pazzie dei burocrati che non vedono più in la del loro naso. Se durante uno dei tuoi tanti viaggi passi dal Venezuela fammi sapere un abbraccio Paolo”.

Grazie Paolo. Tanti sono quelli che qui sono cresciuti, che qui hanno lavorato e  vissuto. Sapere che nel loro cuore è rimasto un pezzetto di questa terra è importante. Grazie. Que te vaya bién!

Anna

3 Comments

  • Lucia scrive:

    Queste parole di Paolo sono veramente commoventi e dimostrano il valore, la forza e la bellezza della nostra brughiera che, anche da lontano, viene amata e ricordata con affetto: grazie Paolo, anche da me!

  • paolo scrive:

    Ciao Anna,
    io non l’ho conosciuto Paolo, ma al Grillo ho sentito parlare di lui, è presente nei ricordi. E’ molto bello quello che t’ha scritto, ed è evidente che le sue scelte di vita sono legate, almeno in parte e forse molto, a ciò che ha appreso e amato al Grillo. La sua è quindi un’ esemplare testimonianza degli autentici valori che da sempre animano la vita di questo vostro (mi permetto d’aggiungere “e nostro”) angolo di incontaminata natura.
    A presto.
    Paolo

  • A.M. scrive:

    grazie, questo luogo è davvero di tutti… speriamo non diventi uno dei tanti luoghi di nessuno delle periferie urbane…

Qui sotto puoi inserire il tuo commento.

Facebook IconYouTube IconTwitter IconGoogle +Google +Google +Google +Google +Google +Google +