Articolo pubblicato su Il Tirreno 21 maggio 2014 Per leggere l’originale clicca qui. Vetrina-Libreria-Azalai_MINon è una guida, non è un manuale per viaggiare. E’, invece, un libro per “cercatori”: per chi cerca di capirci qualcosa in questo strano mondo, in chi lo abita, partendo però da casa propria e dal proprio cuore. A scrivere un libro per i curiosi della vita: “Il mondo nelle mani”, con prefazione di Marco Aime, edito Polaris, una divagazione a più livelli sul viaggiare come metafora della vita, è Anna Maspero, comasca, donna, scrittrice, viaggiatrice e dispari. Nel senso che essere autonoma, non importa se accompagnata o meno, “è – dice – una condizione esistenziale“. La rappresentazione matematica dell’essere dispari (con pagine Facebook “Non sono single ma dispari”), secondo lei è questa: 1+1=1+1. Non il 2 che è un numero chiuso. Copertina-A-come-Avventura 1 ed.La stessa determinazione, la stessa creatività Anna Maspero, autrice anche di un primo volume: “A come avventura. Saggi sull’arte di viaggiare” (a breve in ebook da Polaris) e di una guida sulla Bolivia edita Polaris che presto verrà ripubblicata aggiornata, accompagnatrice culturale del tour operator Kel 12, la mette anche nelle sue passioni: viaggiare, appunto, e scrivere-studiare. Non a caso Maspero ha una storia esemplare: professoressa di inglese alle superiori per 18 anni, ha lasciato certezze e pensione per seguire la sua strada. Che l’ha portata per il mondo: Europa, Asia, America, America latina e la sua grande passione, la Bolivia. Strada che però l’ha sempre ricondotta alle radici, fortissime, che Anna mantiene nella cascina in Brianza nella quale vive.   Copertina BoliviaChe cos’è “Il mondo nella mani“? ” Lo spiega lei stessa: “Un vademecum per nomadi e stanziali, da portare in valigia o tenere sul comodino. Sono riflessioni da viaggiatore a viaggiatore e intorno al senso del viaggiare” con spunti, riflessioni, approfondimenti, aneddoti, citazioni e ottimi consigli per la lettura. Perché – scrive Maspero – il viaggio offre un diverso punto di osservazione sull’altro e sull’altrove, ma anche su se stessi e sul proprio mondo. E alla fine contano soprattutto i chilometri percorsi dentro sé stessi“. Maspero presenterà il libro domani, giovedì 22 maggio alle 19,30 presso lo spazio “In Vaj” in via Pugliesi (seguirà un apericena), venerdì 23 maggio alla libreria On the Road di via Vittorio Emanuele 32/a Rosso a Firenze alle 19 con un dialogo con il giornalista e scrittore Paolo Ciampi e sabato 24 sarà a Pisa alla libreria L’Orsa minore libri e mappe in via Coccapani 1/a alle 18. Le presentazioni saranno arricchite da slideshow. C.M.O.    

Inserisci un commento

Qui sotto puoi inserire il tuo commento.

Facebook IconYouTube IconTwitter IconGoogle +Google +Google +Google +Google +Google +Google +