I miei viaggi Il Senso del Viaggio

Viaggiare perché sì

Scitto da il 19/06/2016

Sì, viaggiare …
Perché, anche se non è indispensabile, aiuta a vivere.
Per fuggire dalla routine.
Per godere del piacere della lontananza.
Per prendersi una vacanza dal sé di sempre. E, forse, per andare incontro al sé più vero.
Per capire ciò che siamo, se si è giovani.
Per fregare il tempo, se si è più vecchi.
Per curiosità.
Per nostalgia.
Per fare silenzio.
Per aprire gli occhi e il cuore.
Per lasciare il superfluo e riassaporare il gusto delle cose semplici.
Per ritrovare il piacere dell’incontro e dello scambio.
Per desiderio di avventura e anche di correre qualche azzardo.
Per recuperare la dimensione del gioco e della scoperta.
Per sentirci vivi e vivere il momento.
Per mettere in moto tutti sensi.
Per emozionarci, per appassionarci, per riuscire ancora a provare stupore.
Per ritrovare luoghi familiari e persone conosciute.
Per lasciare i luoghi familiari e le persone conosciute.
Per avvicinare il diverso. E “contaminarci”.
Per capire che c’è un sentire comune che appartiene all’uomo, a qualsiasi latitudine.
Per guardarci da una certa distanza e comprendere che le nostre verità sono relative.
Per riorientarci nella vita.
Perché è una piacevole dipendenza che non fa male.
Perché è una promessa.
Perché è bello perdersi e poi ritrovarsi, partire e poi tornare.
Perché, se non ora, quando?

Anna, da “Il Mondo nelle Mani” – Polaris Editore
Foto “nostalgia” dal mio ultimo viaggio nelle Piccole Isole della Sonda

[easy-image-collage id=11389]

TAGS
RELATED POSTS
1 Comment
  1. Anna Maspero
    Rispondi

    Anna Maspero

    19/06/2016

    Da Facebook:
    Paola Pontanari Alcune volte il continuo viaggiare è scappare da una vita o da un luogo che non ti piace. Ma la pace la devi avere dentro. Non lo trovi nei viaggi
    Anna Maspero a volte, è vero, il viaggio è anche fuga, o mettere una distanza. E anche questo può aiutare a ritrovare la pace “dentro”
    Federico Formignani Perché…perché….Semplicemente: why not? Bentornata
    Cristina Orsini Se non ora quando…
    Moustapha Fall Il problema è costa, a volta molto
    Rosanna Spagnoli Condivido le tue opinioni sul viaggio. Io scapperei sempre proprio come fai tu…
    Anna Maspero qualcuno ha scritto che andare lontano è andare incontro a se stessi…

LASCIA UN COMMENTO

ANNA MASPERO
Como, IT

Ho insegnato inglese, piantato alberi, letto molto e molto viaggiato. Non ha mai smesso di cercare e di pormi domande e sono certa che molte risposte stiano nel viaggio e nei libri. Ho scritto due libri sul viaggio: “A come Avventura, Saggi sull’arte del viaggiare” e “Il Mondo nelle Mani, Divagazioni sul viaggiare”, sono autrice della guida Bolivia e coautrice della guida Colombia, tutti editi da Polaris per cui sono anche la responsabile dell’Ufficio Stampa. Collaboro con diverse riviste fra cui LatitudesLife, Erodoto108 e Kel12 Magazine. Quando non sono in giro per il mondo, mi trovate nella mia fattoria in Brianza e naturalmente sempre sul mio blog.


Collaborazioni

I MIEI LIBRI