Scritto da il 10/04/2009
Rito ad Haiti-Foto di Giorgia Fiorio dalla mostra Il Dono
Rito ad Haiti-Foto di Giorgia Fiorio dalla mostra Il Dono

Dedicato a chi non ce l’ha fatta. E a chi ce l’ha fatta.

Ieri sera uno dei più grandi, forse il maggiore poeta arabo vivente, Adonis, parlava a una sala gremita e attenta a Novara. L’ultima poesia letta s’intitolava “Un canto”. Terminava con queste parole che vorrei dedicare alle vittime del terremoto. Morti e sopravvissuti. 
“In questo istante quel che vi chiedo è un solo miracolo / Che sappiate dire A-D-D-I-O / Un solo miracolo: un addio. / Distanti come le anime / Distanti come gli abissi e i viaggi nel vuoto degli abissi “.
A.M.

TAGS
RELATED POSTS
1 Comment
  1. Rispondi

    augusto

    12/04/2009

    Addio. Mi ricordo la citazione di Saenz che avevi scritto nell’introduzione del tuo libro: “Dire addio e farsi addio è ciò che tocca”…

LASCIA UN COMMENTO

ANNA MASPERO
Como, IT

Ho insegnato inglese, piantato alberi, letto molto e molto viaggiato. Non ho mai smesso di cercare e di pormi domande e sono certa che molte risposte stiano nel viaggio e nei libri. Ho scritto due libri sul viaggio: “A come Avventura, Saggi sull’arte del viaggiare” e “Il Mondo nelle Mani, Divagazioni sul viaggiare”, sono autrice della guida Bolivia e della guida Colombia, tutti editi da Polaris. Collaboro con diverse riviste fra cui LatitudesLife ed Erodoto108. Quando non sono in giro per il mondo, mi trovate nella mia fattoria in Brianza e naturalmente sempre sul mio blog.


Collaborazioni

I MIEI LIBRI