Il Senso del Viaggio

A scuola senza Geografia

Scritto da il 21/01/2010

TerraVolentieri segnalo il comunicato della Società Geografica Italiana chiedendo a tutti gli amici e appassionati di mondo di firmarlo e diffonderlo.
A.M.

Leggi il commento di Ilvo Diamanti su repubblica.it di oggi
Firma l’appello in difesa della geografia (http://nuke.luogoespazio.info/appellogeografia/tabid/551/Default.aspx)
 
Fare geografia a scuola vuol dire formare cittadini italiani e del mondo consapevoli, autonomi, responsabili e critici, che sappiano convivere con il loro ambiente e sappiano modificarlo in modo intelligente e sostenibile, guardando al futuro.
Nei nuovi programmi di Licei e Istituti tecnici e professionali, previsti dalla riforma della Scuola all’odg del Consiglio dei Ministri di domani, la geografia scompare del tutto o è fortemente penalizzata. Nel primo biennio dei Licei perderebbe la sua piena autonomia, con due ore settimanali per il 1° e 2° anno, per confluire in un contenitore “Storia e Geografia” di tre ore settimanali. Un’ora in meno, che va a discapito della geografia, mentre negli Istituti Tecnici è quasi del tutto assente: nei Professionali manca completamente, non è più presente nei Trasporti (ex Nautici) e viene ridotta negli istituti Economico-commerciali.
I sottoscrittori di questo documento ritengono che privarsi degli strumenti di conoscenza propri della geografia, in una società sempre più globalizzata e quindi complessa, significa privare gli studenti e i cittadini di domani di saperi irrinunciabili per affrontare le sfide del mondo contemporaneo.

Società Geografica Italiana
@ ufficiostampa@societageografica.it
www.societageografica.it

TAGS
RELATED POSTS
1 Comment
  1. Rispondi

    Luciano

    23/01/2010

    ciao Anna, condivido

LASCIA UN COMMENTO

ANNA MASPERO
Como, IT

Ho insegnato inglese, piantato alberi, letto molto e molto viaggiato. Non ho mai smesso di cercare e di pormi domande e sono certa che molte risposte stiano nel viaggio e nei libri. Ho scritto due libri sul viaggio: “A come Avventura, Saggi sull’arte del viaggiare” e “Il Mondo nelle Mani, Divagazioni sul viaggiare”, sono autrice della guida Bolivia e della guida Colombia, tutti editi da Polaris. Collaboro con diverse riviste fra cui LatitudesLife ed Erodoto108. Quando non sono in giro per il mondo, mi trovate nella mia fattoria in Brianza e naturalmente sempre sul mio blog.


Collaborazioni

I MIEI LIBRI