News

Dieta di cultura dimagrante

on
01/02/2015

Che altri si vantino delle pagine che hanno scritto, io sono orgoglioso di quelle che ho letto”, scriveva Borges e Massimo Gramellini aggiunge: “Avendo sperimentato entrambe le condizioni, non ho dubbi su quale sia la più esaltante. Qualche volta scrivere ti salva la vita. Ma leggere te la cambia, sempre”.

Condivido appieno l’affermazione di Borges e quella di Gramellini, insieme ad altre  perle di saggezza che trovate nel suo bell’articolo a questo link. Anche la sua idea di iniziare una dieta di cultura dimagrante non è male. Di libri da leggere ne ho una montagna. E l’ellittica è lì che mi guarda senza perdere la speranza…

Anna

 

TAGS
RELATED POSTS
ANNA MASPERO
Como, IT

A come Avventura, B come Bolivia , C come Colombia, M come Mondo… ma anche C come Casa e Cascina Chigollo… Potrebbe essere il titolo del racconto della mia vita di partenze e ritorni. Da mio nonno, soprannominato “Mericàn”, emigrato in Perù e poi ritornato fra le colline della sua Brianza, ho ereditato lo spirito d’avventura e l’amore per la mia terra. Perché di queste due cose sono fatta, un po’ nomade e un po’ stanziale. Andare e ritornare, proprio come le rondini che ancora nidificano sotto i tetti della fattoria del nonno dove vivo…. “Inverno in Egitto, giugno a Parigi. Snobismo delle rondini“, scriveva Paul Morand. Il viaggio è stato per me il primo amore. A quarant’anni ho dato le dimissioni dall’Istituto Sperimentale Linguistico dove insegnavo inglese, preferendo la vita a colori del mondo che è fuori, inseguendo nuove partenze e nuovi ritorni, ma sempre con la passione e la curiosità della prima volta.


I MIEI LIBRI