News Video

E’ su DVD il video “Cosa ci faccio io lì?”

on
06/03/2013

E’ finalmente su DVD il video “Cosa ci faccio io lì?” che molti hanno già potuto vedere in questi mesi durante le mie serate di proiezione. In trenta minuti di immagini, parole e musica, sono raccolti trent’anni di viaggi in moltissimi paesi di tutti e cinque i continenti, davvero un “viaggio intorno al mondo” per raccontare, attraverso luoghi, persone e culture, non solo il dove, ma anche il come e il perché del viaggio.

Il video era nato come supporto per le presentazioni del mio libro “A come Avventura“, ma, visto che al termine delle serate parecchi dei presenti me lo chiedevano, ho deciso di farne delle copie e ora, dopo il lungo iter per registrare le musiche e avere il bollino SIAE, è su DVD e disponibile per chi lo desidera.

“Cosa ci faccio io lì?” : un video scritto, prodotto e soprattutto… vissuto da me…

Un GRANDE GRAZIE a

  • Valeriano Maspero per il supporto tecnico e per aver dato voce agli autori più amati
  • Franco Fiume (e alla sua Riverrecords Edizioni Musicali Milano) per le bellissime musiche
  • Iago Corazza per i preziosi consigli
  • Pierfrancesco, Franco, Rosangela, Giorgio, Paolo e Bruna per avermi dato ognuno una foto dei loro viaggi.
  • Grazie anche ai compagni di viaggio per la strada percorsa insieme
  • E, per ultimo, grazie a navi, aerei, autobus, carri, camion, treni, auto, bici, risciò e soprattutto ai miei piedi…

Qui il trailer

TAGS
RELATED POSTS
ANNA MASPERO
Como, IT

A come Avventura, B come Bolivia , C come Colombia, M come Mondo… ma anche C come Casa e Cascina Chigollo… Potrebbe essere il titolo del racconto della mia vita di partenze e ritorni. Da mio nonno, soprannominato “Mericàn”, emigrato in Perù e poi ritornato fra le colline della sua Brianza, ho ereditato lo spirito d’avventura e l’amore per la mia terra. Perché di queste due cose sono fatta, un po’ nomade e un po’ stanziale. Andare e ritornare, proprio come le rondini che ancora nidificano sotto i tetti della fattoria del nonno dove vivo…. “Inverno in Egitto, giugno a Parigi. Snobismo delle rondini“, scriveva Paul Morand. Il viaggio è stato per me il primo amore. A quarant’anni ho dato le dimissioni dall’Istituto Sperimentale Linguistico dove insegnavo inglese, preferendo la vita a colori del mondo che è fuori, inseguendo nuove partenze e nuovi ritorni, ma sempre con la passione e la curiosità della prima volta.


I MIEI LIBRI