News

Grazie Gino Strada

on
13/08/2021

Oggi è morto Gino Strada. Da quando nel 1994 fondò Emergency con la moglie Teresa Sarti e con un gruppo d’amici, nei suoi ospedali e centri di riabilitazione sono state curate gratuitamente più di 11 milioni di persone. “Curiamo una persona ogni minuto” è la scritta sulla homepage di EMERGENCY. Oltre ai numeri c’è però in questo messaggio un’altra parola che fa la differenza, o meglio che NON fa la differenza: “persona”. Per Emergency ci sono soltanto “persone” bisognose di aiuto e di cure senza discriminazione di razza, ideologia, sesso o religione, senza distinzione fra amici e nemici.

La sua morte lascia un vuoto enorme, proprio come quando viene sradicato un grande albero e rimane una voragine aperta, una cicatrice nella terra, ma lascia anche un’associazione in grado di camminare lungo la strada tracciata. A lui, a Teresa e a tutti i volontari e medici di Emergency, semplicemente grazie.

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

ANNA MASPERO
Como, IT

Ho insegnato inglese, piantato alberi, letto molto e molto viaggiato. Non ho mai smesso di cercare e di pormi domande e sono certa che molte risposte stiano nel viaggio e nei libri. Ho scritto due libri sul viaggio: “A come Avventura, Saggi sull’arte del viaggiare” e “Il Mondo nelle Mani, Divagazioni sul viaggiare”, sono autrice della guida Bolivia e della guida Colombia, tutti editi da Polaris. Collaboro con diverse riviste fra cui LatitudesLife ed Erodoto108. Quando non sono in giro per il mondo, mi trovate nella mia fattoria in Brianza e naturalmente sempre sul mio blog.


I MIEI LIBRI