I miei Libri

Il lato femminile di LetterAltura

Scritto da il 01/08/2014

La pioggia non ha fermato i tanti viaggiatori che hanno affollato a Verbania gli incontri dell’ottava edizione di LetterAltura, Festival di Letteratura di montagna, viaggio e avventura.

Seguitissimi gli interventi e molte le donne che hanno animato come ospiti gli incontri, offrendo il loro sguardo femminile su un mondo, quello della montagna e dell’avventura, tradizionalmente declinato soprattutto al maschile. Ma la folta presenza femminile non è strana perché il viaggio è sempre più terra di conquista delle donne: donne curiose e donne forti, donne che, quando raggiungono la vetta o la meta, provano un senso di appartenenza più che la soddisfazione della conquista, come ha raccontato in uno degli incontri più affollati Nives Meroi, la scalatrice oggi più forte al mondo.

Bravissimi i ragazzi volontari che hanno accolto e presentato gli ospiti, professionale come sempre l’organizzazione, nonostante il maltempo abbia impedito una piena fruizione degli spazi all’aperto e del tendone in piazza dove erano raccolti i libri per approfondire gli argomenti trattati o avvicinare gli autori ospiti anche attraverso la lettura.

Un grazie dunque a organizzatori e volontari di LetterAltura per il loro grande contributo alla riflessione affinché il viaggio e la montagna siano anche palestra di pensiero e scuola di vita.

Maggiori informazioni sul sito LETTERALTURA LAGO MAGGIORE con i prossimi appuntamenti il 5-6 luglio a Domodossola e il 13 luglio sul Lago d’Orta. 

Nella foto del titolo  alcune delle donne intervenute riprese da un articolo del giornale locale Ecorisveglio. Qui sotto alcune foto del mio intervento sulle Terre Alte della Bolivia e l’acquaforte con la A simbolo di LetterAltura, omaggio per me ancora più gradito, visto che è anche la A del mio logo!

Anna Maspero

02_Letteraltura2014_Bolivia_web 03_Letteraltura2014_Bolivia_web A_Letteraltura_GianlucaLapetina_web

 

 

TAGS
RELATED POSTS
ANNA MASPERO
Como, IT

Ho insegnato inglese, piantato alberi, letto molto e molto viaggiato. Non ho mai smesso di cercare e di pormi domande e sono certa che molte risposte stiano nel viaggio e nei libri. Ho scritto due libri sul viaggio: “A come Avventura, Saggi sull’arte del viaggiare” e “Il Mondo nelle Mani, Divagazioni sul viaggiare”, sono autrice della guida Bolivia e della guida Colombia, tutti editi da Polaris. Collaboro con diverse riviste fra cui LatitudesLife ed Erodoto108. Quando non sono in giro per il mondo, mi trovate nella mia fattoria in Brianza e naturalmente sempre sul mio blog.


Collaborazioni

I MIEI LIBRI