I miei Libri News

Il tempo passa senza far rumore

on
03/06/2017

Il tempo passa senza far rumore“, scriveva Gabriel García Márquez, capace come sempre di regalarci in poche parole poetiche una grande verità. Proprio in questi giorni sono passati 50 anni (CINQUANT’ANNI!) da quando pubblicava Cien años de soledad.

Poi arriva il compleanno e ci si ritrova con un pezzo di vita sempre più lungo alle spalle. Oggi è (di nuovo, già) il mio compleanno. E voglio sorridere, come faceva Nanni Moretti in quell’indimenticabile sketch dolce-amaro di “Caro Diario”. Dateci uno sguardo…

scrittura

Avrei voluto festeggiarmi con due regali. Il primo è la nuova edizione della mia guida Bolivia, ma l’editing di una guida e di un libro sulla Colombia hanno rallentato in questi mesi il mio lavoro e i tempi previsti si sono allungati. Però la GUIDABOLIVIA è qui, dentro questo PC e praticamente finita, ci vuole solo ancora qualche giorno per l’ultimo controllo e poi inizia il cammino ancora lungo fra editing e stampa. Un bel lavoro, maturo e completo, ma davvero impegnativo nonostante in teoria sia una riedizione. Di fatto è tutta rinnovata, anche perché la Bolivia in questi anni è cambiata, e molto. Incomincio con un’anteprima, la (probabile) copertina… spero vi piaccia! Il magico salar e una bicicletta nera, che come mi ha scritto l’editore, sembra quella di Butch Cassidy appoggiata lì perchè è andato dietro a un mucchio di sale a fare pipì (e anche di Butch naturalmente parlo nella mia guida).

Il secondo regalo, a proposito di biciclette, è una ebike: il tempo passa, appunto, e bisogna prenderne atto, quindi pedalare sì, ma meglio con un aiutino… Viva la pedalata assistita, provare per credere! L’ordine è partito, una bella Canondale grigia, ma ancora non è arrivata. Quindi, rimando la festa, poi inizio a pedalare e non mi fermo più!

Un abbraccio e un grazie a tutti gli amici per esserci (l’ho scritto anche sul muro di casa, casomai me ne dimenticassi!), scusandomi per il mio assenteismo di questi mesi, e un arrivederci a prestissimo,

Anna

 Bolivia_Cover

TAGS
RELATED POSTS
2 Comments
  1. Rispondi

    Roberto losurdo

    04/06/2017

    Efficace come sempre.
    Il segno dei gemelli lo conferma!
    Buon compleanno
    Roberto losurdo

  2. Rispondi

    Anna Maspero

    13/06/2017

    grazie! un abbraccio!

Leave a Reply to Anna Maspero / Cancel Reply

ANNA MASPERO
Como, IT

A come Avventura, B come Bolivia , C come Colombia, M come Mondo… ma anche C come Casa e Cascina Chigollo… Potrebbe essere il titolo del racconto della mia vita di partenze e ritorni. Da mio nonno, soprannominato “Mericàn”, emigrato in Perù e poi ritornato fra le colline della sua Brianza, ho ereditato lo spirito d’avventura e l’amore per la mia terra. Perché di queste due cose sono fatta, un po’ nomade e un po’ stanziale. Andare e ritornare, proprio come le rondini che ancora nidificano sotto i tetti della fattoria del nonno dove vivo…. “Inverno in Egitto, giugno a Parigi. Snobismo delle rondini“, scriveva Paul Morand. Il viaggio è stato per me il primo amore. A quarant’anni ho dato le dimissioni dall’Istituto Sperimentale Linguistico dove insegnavo inglese, preferendo la vita a colori del mondo che è fuori, inseguendo nuove partenze e nuovi ritorni, ma sempre con la passione e la curiosità della prima volta.


I MIEI LIBRI