Le mie Letture

Lo zen e l’arte della parrucchiera

Scritto da il 19/01/2010

Ornella Le mie SignoreOrnella Gambarotto, Le mie signore -Ciò che le mie clienti mi hanno insegnato della vita,  NodoLibri 2009  Euro: 12.00
Ornella, la mia parrucchiera, una donna speciale, forte e coraggiosa, che ritrovo in questo agile libretto dove in 47 brevi capitoli si racconta attraverso le sue clienti: “Davvero io non sono gran cosa, senza questi compagni di viaggio che hanno riempito le mie ore, casuali personaggi seduti accanto nello scomparto del treno che mi raccontano di cose, emozioni, illusioni, sogni”.
Parla delle fatiche degli inizi, della sua curiosità per il mondo e le persone, della passione per un lavoro che è stato capace di darle, ma non certo di regalarle, grandi soddisfazioni.


Ho conosciuto Ornella quando aveva il salone per parrucchiera in periferia, poi l’ho seguita quando ha scelto quello spazio magnifico che si specchia nei marmi del Broletto e del Duomo di Como. Perché? Perché il proprio parrucchiere è come il proprio dentista, o il ginecologo, o il medico di base… specialisti che diventano amici, o qualche volta amici che sono specialisti. Con loro si instaura un legame esclusivo, non una dipendenza tipo quella con lo psicanalista, ma qualcosa di simile. Ma mentre con dentista e medici c’è un rapporto che per la loro stessa natura è di norma legato alla malattia, con il proprio parrucchiere il rapporto è legato alla bellezza, qualche volta alla voglia di cambiare, addirittura  di rinascere (anche se rinascere con un taglio di capelli è un piacere e un privilegio soprattutto femminile!). E poi le ore passate dal parrucchiere sono momenti in cui si prova il piacere di essere “signore”, in cui ci si ferma, ci si abbandona, ci si lascia toccare e accudire da altre mani. Tempo, abbandonarsi, contatto fisico, accudimento… parole sempre più rare in una società frenetica, disattenta, timorosa di ledere la privacy di ciascuno. Questo libro avrebbe potuto chiamarsi “Lo zen e l’arte di essere parrucchiera”, perché Ornella ha saputo trasformare in arte la sua professione.
Grazie Ornella, moltissime “signore” come me ti devono tante piccole rinascite.
A.M.

TAGS
RELATED POSTS

LASCIA UN COMMENTO

ANNA MASPERO
Como, IT

Ho insegnato inglese, piantato alberi, letto molto e molto viaggiato. Non ho mai smesso di cercare e di pormi domande e sono certa che molte risposte stiano nel viaggio e nei libri. Ho scritto due libri sul viaggio: “A come Avventura, Saggi sull’arte del viaggiare” e “Il Mondo nelle Mani, Divagazioni sul viaggiare”, sono autrice della guida Bolivia e della guida Colombia, tutti editi da Polaris. Collaboro con diverse riviste fra cui LatitudesLife ed Erodoto108. Quando non sono in giro per il mondo, mi trovate nella mia fattoria in Brianza e naturalmente sempre sul mio blog.


Collaborazioni

I MIEI LIBRI