Interviste

Radio Capodistria-2011: Mollo tutto

Scritto da il 02/01/2011

Se davvero non è possibile “mollare tutto e andare via” per un anno intero, forse ci si può concedere come buon surrogato un vero viaggio, un gap travel. È quel che chiamano “viaggioterapia”: un’occasione per staccare davvero, ritrovare il contatto con il proprio io più autentico, guardare a se stessi e alle cose da una diversa angolazione, mettersi alla prova, ricrearsi. I benefici non mancano e per qualcuno funziona meglio della psicoterapia (è sicuramente più divertente e non ci sono controindicazioni…).
Da “Il mondo nelle Mani” di Anna Maspero

TAGS
RELATED POSTS

LASCIA UN COMMENTO

ANNA MASPERO
Como, IT

Ho insegnato inglese, piantato alberi, letto molto e molto viaggiato. Non ho mai smesso di cercare e di pormi domande e sono certa che molte risposte stiano nel viaggio e nei libri. Ho scritto due libri sul viaggio: “A come Avventura, Saggi sull’arte del viaggiare” e “Il Mondo nelle Mani, Divagazioni sul viaggiare”, sono autrice della guida Bolivia e della guida Colombia, tutti editi da Polaris. Collaboro con diverse riviste fra cui LatitudesLife ed Erodoto108. Quando non sono in giro per il mondo, mi trovate nella mia fattoria in Brianza e naturalmente sempre sul mio blog.


Collaborazioni

I MIEI LIBRI