Il Senso del Viaggio

Tempo di bilanci

Scritto da il 28/12/2008

La realtà e gli uomini non si possono cambiare, ma si può cambiare la percezione che ne abbiamo. Solo tu puoi prenderti cura della tua salute, del tuo equilibrio, solo tu puoi portare la pace nel tuo cuore e nella tua vita“.

(Tahar Ben Jelloun, L’Hamman)

 

Ogni esperienza per sua stessa natura si consuma. E un poco ci consuma, ma contemporaneamente ci arricchisce. E in ogni cambiamento c’è il piacere della scoperta di nuove terre. La fine di un viaggio è sempre l’inizio di un altro.

A.M.

TAGS
RELATED POSTS
1 Comment
  1. Rispondi

    chiara meriani

    05/01/2009

    …verissimo… facile e difficile allo stesso tempo… mi fa venire in mente una parola: RESPONSABILITA’!
    il mio augurio per il 2009 è allora che ognuno sappia prendersi le proprie responsabilità. verso se stessi, e verso gli altri. e a te anna, un caro abbraccio!

LASCIA UN COMMENTO

ANNA MASPERO
Como, IT

Ho insegnato inglese, piantato alberi, letto molto e molto viaggiato. Non ho mai smesso di cercare e di pormi domande e sono certa che molte risposte stiano nel viaggio e nei libri. Ho scritto due libri sul viaggio: “A come Avventura, Saggi sull’arte del viaggiare” e “Il Mondo nelle Mani, Divagazioni sul viaggiare”, sono autrice della guida Bolivia e della guida Colombia, tutti editi da Polaris. Collaboro con diverse riviste fra cui LatitudesLife ed Erodoto108. Quando non sono in giro per il mondo, mi trovate nella mia fattoria in Brianza e naturalmente sempre sul mio blog.


Collaborazioni

I MIEI LIBRI