Casa, amici e universi

Uçhisar è in Cappadocia sull’isola di Tonga

Scritto da il 13/07/2008

Raccolgo l’invito di Enrico : “Inoltrate questo link ai vostri contatti per regalarmi un clik sul blog che scrivo per Il Sole 24 ore, non è una catena e non porta sfiga se non lo fate, ma se lo leggerete sono certo che vi farà fare un sorriso”.

Qui di seguito un breve estratto del suo racconto.

Uçhisar è in Cappadocia sull’isola di Tonga

Spesso mi hanno chiesto come faccio a passare tutta l’estate a Uçhisar, 3.000 anime, la tranquillità più assoluta.

Un amico turco una volta si lamentava dicendo: “Pensa! Qui in paese non c’è nemmeno un ristorante per i turisti!” Gli ho fatto notare che quando mi chiedono un consiglio su dove stare a dormire in Cappadocia dico “Venite a Uçhisar: non c’è nemmeno un ristorante per turisti!” (…) C’è sempre una leggera brezza che mitiga il secco caldo estivo, si possono mangiare solo specialità della cucina turca in piccoli ristoranti a gestione famigliare e in più siamo al centro del mondo, forse sarebbe meglio dire che tutto il mondo passa di qua. (…)

Per questo dico che Uçhisar, in centro alla Turchia, in centro all’Anatolia è il centro del mondo, anzi che il mondo passa da qui: la scorsa settimana, per esempio, senza muovermi dalla piazza sotto al castello, sono stato a Tonga: Massimo e Silvia, incontrati lo scorso anno proprio qui, non ne hanno avuto abbastanza dei 3 giorni che hanno trascorso qui e sono tornati 10 giorni per girare un video-documentario sulla Cappadocia. Mi hanno raccontato di Tonga: è stato un po’ come andarci. Potete visitare il loro sito, uno strumento che usano per raccontare il loro viaggi. (…)  Lo fanno con l’entusiasmo di chi vuole far partecipare altri alle loro esperienze, danno informazioni e raccontano le storie della gente che hanno incontrato.

Lo fanno come me che seduto sui cuscini che una volta servivano per trasportare il grano, finemente tessuti da generazioni di mani di donne esperte, indico posti, traccio itinerari, suggerisco piatti e ricette da assaggiare a tutti quelli che mi scrivono o passano da questo centro del mondo e hanno voglia di conoscere una Turchia diversa dalle foto da cartolina.

Per questo che posso restare qui per mesi, perché ogni incontro fatto qui è in realtà un viaggio diverso, interessante, sia che si parli dell’itinerario in Turchia, dei posti che conosco ma che ognuno vive a suo modo, sia che si parli di destinazioni sognate non ancora raggiunte o di posti mai sentiti nominare.

L’importante è avere la voglia di ascoltare.

TAGS
RELATED POSTS

LASCIA UN COMMENTO

ANNA MASPERO
Como, IT

Ho insegnato inglese, piantato alberi, letto molto e molto viaggiato. Non ho mai smesso di cercare e di pormi domande e sono certa che molte risposte stiano nel viaggio e nei libri. Ho scritto due libri sul viaggio: “A come Avventura, Saggi sull’arte del viaggiare” e “Il Mondo nelle Mani, Divagazioni sul viaggiare”, sono autrice della guida Bolivia e della guida Colombia, tutti editi da Polaris. Collaboro con diverse riviste fra cui LatitudesLife ed Erodoto108. Quando non sono in giro per il mondo, mi trovate nella mia fattoria in Brianza e naturalmente sempre sul mio blog.


Collaborazioni

I MIEI LIBRI